Per aggiungere "Il mio sole" ai tuoi Blog e Siti Preferiti del web clicca questo rigo!

Benvenuti nel Blog dell'artista Filomena Baratto.

L’editoria e le problematiche giovanili nel settore artistico e culturale.

Il mondo dell’arte e della cultura in genere è alquanto complesso e questo è noto a tutti. Ma ciò che non si potrebbe immaginare è quanto sia difficoltoso e, spesso, distorto l’atteggiamento dei giovanissimi che intendono avvicinarsene, facendolo spesso anche in modo errato.
L’arte, in tutte le sue forme, è una delle meraviglie esistenziali per ogni essere umano, ma anche una delle più contraddittorie.

Oggi i giovani credono di potersene avvicinare con la stessa superficialità e noncuranza che porta loro, già da piccoli, grazie a qualche gita scolastica nei musei o in qualche libreria, alla ricerca dell’ultimo fantasy ‘di grido’ magari scritto da un autore straniero.
Eppure il mondo dell’arte non si riduce solo alla visita guidata nei musei proprio come il mondo dell’editoria non si riduce solo ad una semplice visita in libreria alla ricerca di qualcosa che, forse non si apprezzerà neanche nel modo giusto.
I giovanissimi lo sanno e molti di loro non sono neanche pronti a sentirsi parte di un settore che, forse, può comprendere in modo completo solo chi ne fa davvero parte dall’interno.
L’editoria italiana oggi favorisce i grandi scrittori stranieri per esser semplicemente diffusi anche nel nostro Paese (in seguito al successo, ‘sempre di mercato’, ottenuto innanzitutto nel loro).

I giovani talenti che appartengono al mondo dell’arte e della cultura, pertanto, sono sfavoriti dal continuo ‘flusso’ di artisti che hanno l’opera di turno ‘targata’ o promossa col grande gruppo editoriale piuttosto che con quello che, pur non immenso, sa realmente gestire la propria ‘scuderia’ artistica.

Si dice che chi ama leggere, di conseguenza possa riuscire anche a scrivere molto bene. Eppure non tutti si rendono conto del fatto che la scoperta di un talento non equivale all’attribuzione di un terno al lotto, ma qualcosa di ben diverso.

In molti oggi scrivono più di quanto leggano, ma tanti di questi non sanno neanche cosa realmente significhi affrontare le difficoltà che fanno parte del mondo editoriale.
L’arte, in tutte le proprie splendide forme, è spesso terapeutica, oltre che alquanto educativa, ma non tutti ne riconoscono i reali benefici o ne sanno affrontare le difficoltà. Sarà per questo motivo che in molti (anzi in troppi), soprattutto se si tratta di giovani e giovanissimi, ne fanno a meno, semplicemente perché non educati o non abituati a conviverci, in qualsiasi modo o per mezzo di qualunque attitudine.

Commenta…

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Filomena Baratto è presente anche sul sito artistico Dimensione Arte.

Cerca nel blog