Per aggiungere "Il mio sole" ai tuoi Blog e Siti Preferiti del web clicca questo rigo!

Benvenuti nel Blog dell'artista Filomena Baratto.

Il compagno delle orchidee




Sono veramente felice di aver incontrato, solo da poco tempo, alcuni amici di scuola, della mia infanzia e della mia adolescenza. Li ricordo tutti con grande affetto, hanno condiviso con me molti momenti anche importanti della mia vita. Ricordo i nostri giochi giù al cortile di casa, sotto gli alberi di limoni, o nel viale accanto al palazzo a giocare con la palla. Ricordo la nostra scuola di fronte casa nostra, ricordo ancora i compiti fatti insieme, le nostre giornate scolastiche e le nostre risate.

Fa uno strano effetto incontrarsi da adulti :ci si lascia bambini e ci si ritrova grandi, uomini e donne, faccia a faccia con la vita. Dopo tanti anni, è come un tuffo nel passato a riprendere i momenti vissuti, quando la nostra vita aveva solo in germe quello che siamo adesso.

Mi ha colpito la dolcezza di un compagno di scuola che è venuto a farmi visita con delle orchidee, bellissime tra l'altro, emozionato e timoroso, quasi spaventato dalla persona che si trovava davanti.

Ho incontrato un uomo che del bambino d'allora aveva solo lo sguardo. Abbiamo parlato per ore, saltando la cena e coinvolgendo la famiglia nei nostri discorsi. Abbiamo parlato dei nostri sogni di allora, di quelli odierni, della nostra vita, degli obiettivi raggiunti, delle nostre delusioni e delle nostre illusioni.

E' stato un confrontarci su ogni cosa, quasi a voler mettere la nostra vita a confronto per cercare similitudini e divergenze.

Il mio compagno di orchidee è stato un ragazzo che si è costruito da solo, con grande senso di responsabilità e voglia di farcela. Mi ha colpito, più di ogni altra cosa, il suo entusiasmo per la vita, lo stesso di allora, la sua giovialità e la positività nel vedere le cose, appena velate da sprazzi di malinconia.

Fa bene incontrare amici di un tempo, è come percorrere la vita insieme e non sentirsi mai soli, perchè ci sono gli altri a testimoniare il nostro passato, a conoscere le nostre ferite, a darci forza, a fare in modo che si facciano ancora progetti, e stare ancora insieme equivale a dire, che tutto sommato, quei bambini hanno perseguito intenti non proprio dissimili tra loro.

Commenta...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Filomena Baratto è presente anche sul sito artistico Dimensione Arte.

Cerca nel blog