Per aggiungere "Il mio sole" ai tuoi Blog e Siti Preferiti del web clicca questo rigo!

Benvenuti nel Blog dell'artista Filomena Baratto.

SOGNI E DESIDERI

Tutti abbiamo dei sogni che viviamo a occhi aperti, dove siamo i protagonisti assoluti, perennemente in azione, a vivere emozioni come se fossero vere. I sogni aiutano a vivere e ci accompagnano per tutta la nostra esistenza. Essi toccano tutti indistintamente.


Sognare è un potente anestetico, la condizione naturale nella quale siamo in perfetta sintonia con la parte più profonda del nostro essere. Nel sogno ci liberiamo della realtà per navigare nel nostro mare. Che cosa costruiamo nei nostri sogni? In essi elaboriamo i desideri, le paure, tutto ciò che non abbiamo e quello che non potremo mai avere, le azioni future, gli affetti e le attese continue cui andiamo incontro. In questo nostro mondo ci sono anche i ricordi più belli, che rispolveriamo continuamente.


Sono le attese più di ogni altra cosa che viviamo nel sogno, che ci rendono impazienti e ci danno la forza necessaria per inoltrarci in qualsiasi avventura e che attendiamo come premio per le nostre sofferenze. L'eterna attesa è quasi la nostra condizione più naturale, in cui ci troviamo in tutta la nostra vita. Ogni nostro progetto comincia con un sogno. Questo stato di grazia si presenta a noi con creatività, fantasia, passione, speranza ed è necessario per non cadere nella noia della vita.


La nostra più grande capacità di esseri umani è proprio quella di prevedere, immaginare e vivere anzitempo il nostro futuro e col sogno lo facciamo in modo magico, dove si sposano perfettamente il reale e l'utopico. Nella sua opera,"Il caso e la necessità", il biologo e filosofo francese Jacques Monod asseriva che:" Il progetto dà ragione all'essere e l'essere ha senso solo in virtù di un progetto". Nel sogno c'è il futuro, la proiezione del nostro presente. Il presente lo si vive per il futuro e il futuro nasce dal passato, è una storia in divenire, un puzzle che cresce continuamente.


Sognare è volare, alzarsi dal mondo e attraversare nuovi scenari, sorvolare la nostra base, perlustrare i nostri abissi, esplorare l'insindacabile e viverne l'attesa. Il volo non è poi così lontano dalla realtà e proprio quando mettiamo le ali, vediamo meglio, ci scrolliamo di dosso dubbi, paure, tensioni e diventiamo leggeri, sospesi. L'essere sospesi ci fa soffrire di meno, ci consente di attutire i colpi, di planare dolcemente. E' importante non spiccare un volo troppo alto come quello di Icaro, il quale se avesse dato ascolto a suo padre Dedalo, non sarebbe caduto in volo per aver osato avvicinarsi al sole, tanto che i raggi sciolsero la cera delle sue ali. Icaro è ciò che potrebbe accaderci se facessimo un sogno di grosse pretese e volessimo emulare chi è più grande di noi. Dobbiamo imparare a volare con le nostre ali e far attenzione a non perderle, e tenerle lontane dal sole per non cadere. Gli alleati dei nostri sogni sono i libri che ci aiutano mostrandoci panorami sempre nuovi in cui poter spaziare.


Nella lettura si fondono universi diversi: il nostro e quello degli altri e mettiamo a confronto le nostre emozioni. Leggere è un pretesto per imparare a volare e attraverso i voli fantastici allarghiamo i nostri orizzonti, riusciamo a vedere sempre un po' di cielo in più che ci immette in altre realtà. Leggere è sognare e dare voce ai nostri bisogni, ai nostri desideri che nel tempo perdurano e non ci lasciano e non aspettano altro che diventare realtà.



Commenta...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Filomena Baratto è presente anche sul sito artistico Dimensione Arte.

Cerca nel blog