Per aggiungere "Il mio sole" ai tuoi Blog e Siti Preferiti del web clicca questo rigo!

Benvenuti nel Blog dell'artista Filomena Baratto.

Il Caffè letterario

Da quando giro per le presentazioni del mio romanzo"Rosella", ho scoperto il piacere del caffè letterario.
E' un luogo soft, dove ci si raccoglie attorno al banco del bar per qualche consumazione, ma si tende l'orecchio anche a quello che si dice dall'altro lato della sala, dove quasi sempre si parla di libri. La serata comincia quasi in sordina, guardandosi intorno, bevendo qualcosa, aspettando amici, incontrandosi con esperti del settore e lasciandosi andare in attesa dell'afflusso lento ma continuo di pubblico.


Parlare di libri è un'arte quasi quanto quella di scriverli. Chi parla di libri dev'essere informato, deve aver letto il libro di turno, deve conoscere la vetrina del momento, il libro che tira di più, deve essere ben motivato a volgere il cuore e l'attenzione all'autore che presenta. Non è semplice imbastire una presentazione in un caffè letterario, per il luogo insolito dove si svolge un evento che, fino a poco tempo fa, era relegato solo ed esclusivamente alla libreria. Col tempo si è capito che bisogna portare il libro presso il lettore, coinvolgerlo, attirarlo e informarlo dettagliatamente. Il connubio Caffè-libri, pare stia andando bene: seduti ai tavolini, si ascolta l'autore, la sua storia, le curiosità, ci si lascia coinvolgere, quasi rapiti dal libro di turno e l'accoppiamento risulta essere geniale.


Se l'autore si presenta da solo, deve gestirsi il tempo a disposizione esaurendo l'argomento nel modo migliore. Non deve essere noioso ma deve attirare l'attenzione del pubblico con qualche curiosità, aneddoto, retroscena. Più semplice se a presentare è un esperto o un team di persone preposto a tale compito.



Una presentazione letteraria in un Caffè portata avanti da un team di lettura risulta più piacevole ed è fatta secondo uno schema che tenga presente gli aspetti fondamentali dell'opera da porgere al lettore nel modo migliore, con persone competenti e grandi comunicatori, dove ogni cosa è pensata nei minimi particolari senza lasciare niente al caso. Sono proprio le persone amanti della lettura e i critici letterari a costruire un ponte tra l'autore e il lettore.


E' questo il modo migliore di informare e invogliare alla lettura. Il lettore seduto, in ascolto, ha modo di formulare il suo pensiero a riguardo, verificando l'interesse del libro, conoscendo l'autore, trascorrendo qualche ora a riflettere sulla proposta e ad arricchire la sua formazione.


Commenta...












Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Filomena Baratto è presente anche sul sito artistico Dimensione Arte.

Cerca nel blog