Per aggiungere "Il mio sole" ai tuoi Blog e Siti Preferiti del web clicca questo rigo!

Benvenuti nel Blog dell'artista Filomena Baratto.

Chiacchiere in riva al mare

Il luogo dove riesce meglio il pettegolezzo è in riva al mare. Appena la mente è sgombra da tensioni, ci guardiamo intorno con uno spirito di osservazione che ci porta ad essere anche un po' insolenti, a volte, senza rendercene conto. Tra gli argomenti che trituriamo nei minimi termini ci sono: le donne, gli uomini, gli amori, i soldi, i figli, le tasse, le diete, il cibo. A volte si è poco delicati nell'affrontare un argomento col protagonista delle nostre discussioni a pochi metri di distanza. A mare è impossibile non parlare delle taglie di seno aumentate, dei lifting tirati, delle palestrate e palestrati, delle sirene che vanno in spiaggia per la gioia dei "pappagalli", di coloro invece che per converso non se ne fregano delle lievitazioni fisiche cui sottopongono i loro corpi e continuano a mangiare come pozzi senza fondo e chi, in barba all'estetica, si tiene le rughe come elemento per distinguersi dalla massa tirata e levigata come un sasso liscio. Si trovano capannelli in acqua a parlare di politica con i soliti che strillano come matti come se stessero facendo un Consiglio dei ministri, altri al bar a parlare della nuova arrivata dell'ombrellone accanto, mentre in piscina si confabula indisturbati anche di fatti molto personali. C'è sempre quella che indossa i costumi con un cambio ogni due ore e ti chiedi come faccia a metterne quattro in un giorno, vorrà dire che ne ha minimo otto; e il signore che arriva in spiaggia e tutti a guardarlo, come se fosse un reato andare a mare senza una ciurma; e ancora quello che si lamenta tutti i giorni per come  sbarcare il lunario e poi lo trovi su di una spiaggia dove per un bicchiere d'acqua non bastano monete; e poi l'amico in compagnia di una straniera e tu lì a riflettere se la fidanzata è al corrente o è diventata già la sua ex. Questo è solo un assaggio! Se poi resti sul lettino a leggere, mentre gli altri vanno in acqua, puoi ascoltare, involontariamente, i segreti più intimi tra amiche, tra ragazzi e anche i bambini raccontano le loro storielle come uomini di mondo...C'è il marito che si lamenta della moglie che  non gli fa le pizzette e chi ne decanta le virtù culinarie. Un altro si lamenta di non ricevere coccole, la moglie che vuole riposare e il marito che la preleva per un bagno. E che dire della tipa che passa e spassa ancheggiando al limite del ridicolo come se fosse l'ultima donna in circolazione e non riesce a capire che si potrebbe fare a meno della sua celestiale visione....e l'altra che fa docce a tutta forza come se l'acqua fosse quella di casa sua e ti viene da chiedere cosa avrà da sciacquarsi tanto se tra un po' rifà il bagno? Il bagnino poi...ne vogliamo parlare? E' dolce con chi gli dà una lauta mancia e se ne frega di chi invece pensa che non gli spetta niente visto che ha già pagato anche i sassi su cui cammina. E se poi vai al bar per un caffè la lamentela è d'obbligo: non lo fanno mai come desideri! E la politica? Si finisce sempre per litigare. Qui il gossip parte con gli onorevoli e i loro benefici, le leggi che non si rispettano, le tasse che ci uccidono...e poi ci sono i "candidi" per i quali tutto è normale e non li schiodi nemmeno con le cannonate. Si sentono voci da ogni pulpito:" Hai visto le tette di quella? Mi sembrano dei materassini!" "Magari fosse solo quello, c'ha delle labbra a canotto da far paura!" "Ma chi è quella tipa, sembra una mamma santissima e l'altra? Ma anche le donne non sono da meno:" Hai visto quello che ha occupato tutto lo spazio con il suo lettino? Mi sembra "me lo sono perso in acqua"! Dio, ma si è visto? Da dove arriva?
Quell'altro sta a telefono da quando è sceso in spiaggia! Ma con chi sta parlando? Con San Pietro o il Signore? Guarda quella, che si è messa in testa? Dio mio! Ma ce l'ha uno specchio o facciamo una raccolta per comprarglielo? E cosa dire di quello che prima di scendere in acqua fa venti flessioni, sbatte in faccia muscoli come se fosse un gladiatore pronto per l'arena o l'altro che sbuca dalla passerella a mezzogiorno perchè tanto a letto è andato alle cinque del mattino e ha giusto la forza di arrivare sul lettino per addormentarsi di nuovo? C'è sempre il tipo o la tipa extralarge che pretende di indossare un ridottissimo bikini o la signora che scambia la spiaggia per un parterre del teatro e ti chiedi come faccia ad avere capelli così in piega mentre in acqua devi immergerti come un pesce? E in ultimo il nostro capo del governo, oh, finalmente quest'anno abbiamo un argomento a tutto campo, è l'argomento asso. Il Governo ha fatto passare la voglia di mangiare così non ci sono gli oversize, ha fatto rispolverare i vecchi costumi che poi non erano da buttare, e ci ha fatto lasciare gli studi, per le tasse e ci ha messi a casa prima della fine del lavoro che era l'unico fondamento sicuro della nostra costituzione e ci ha resi più irascibili per le nuove paure, per la poca sicurezza che abbiamo, per i problemi che ci assillano da ogni parte. Il nostro presidente del Consiglio è la new entry tra gli argomenti non solo più cliccati ma anche più trattati delle nostre vacanze. Ora due sono le alternative: o facciamo più gossip per riprenderci dallo scempio cui assistiamo o sarà la fine del gossip, perchè andrà tutto a decadere finanche la voglia di commentare fatti e situazioni della vita...e con questo abbiamo chiuso anche con  un vizio tutto italiano.




Commenta...


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Filomena Baratto è presente anche sul sito artistico Dimensione Arte.

Cerca nel blog