Per aggiungere "Il mio sole" ai tuoi Blog e Siti Preferiti del web clicca questo rigo!

Benvenuti nel Blog dell'artista Filomena Baratto.

Quando il rivale è un libro


C'è un modo curioso per avviare alla lettura, che invita anche i più refrattari a prendere un libro in mano, quello cioè di essere mossi dalla voglia di conoscere le motivazioni che spingono l'altro a leggere. A tale proposito mi piace ricordare un episodio a cui ho assistito in Spagna, sulla costa Brava.

Alcune coppie prendevano il sole sulla spiaggia sabbiosa a perdita d'occhio. Le mogli erano immerse nei loro discorsi all'ombra, mentre i mariti erano attirati da uno stuolo di turiste a seno nudo dalla taglia extra large, con seni ovviamente rifatti e le mogli si chiedevano che cosa avessero in più da attirare gli sguardi dei loro mariti se tutte loro erano fornite di una regale quinta taglia.

Il disagio provato fu notevole e, mentre infuriavano liti a più non posso e l'irritazione saliva al massimo, mi colpì una delle mogli che ebbe un atteggiamento insolito: invece di infuriarsi si mostrava silenziosa e apparentemente tranquilla. Il giorno dopo , sotto l'ombrellone, leggeva:"La felicità sotto le lenzuola", e accanto altri titoli quali:"Il piacere di osare, Camaleontiche voglie, Le orge di Bacco, Meglio con la luna".

Posta sotto l'ombrellone, con il titolo in bella vista, attirò, dopo un bel po', l'interesse del marito, che cominciò a farle il terzo grado. Lei rispose che il contenuto glielo avrebbe spiegato solo a lettura ultimata. Curioso e impaziente di sapere, il marito rimase per due giorni sulla sdraio accanto a lei, il tempo necessario per portare a termine la lettura, perdendosi, in questo modo, lo spettacolo delle turiste.

Quando le vichinghe scomparvero dalla spiaggia, la moglie gli raccontò il contenuto del libro. Parlava di una nonna che aveva lasciato una bella eredità ai suoi nipoti, i quali, però, non riuscivano a trovare il documento e, solo dopo aver perso le speranze, scovarono la carta di cui avevano bisogno nella biancheria di un baule, sotto le lenzuola. Con la cifra che la nonna lasciò loro i ragazzi realizzarono il sogno di una vita.

Il marito incredulo volle leggere il libro, per assicurarsi che l'argomento fosse realmente quello. Lesse con grande interesse e notò che tutti i testi, pur avendo titoli caldi, avevano un contenuto innocente. Da allora, ogni estate, legge un bel po' di libri, memore di quel tour de force fatto in Spagna per colpa dell'avvenenza delle turiste e per la preoccupazione che la moglie affini realmente le sue arti femminili.

Se il vostro rivale fosse un libro, quale argomento dovrebbe contenere?

Commenta...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Filomena Baratto è presente anche sul sito artistico Dimensione Arte.

Cerca nel blog